L'allenatrice della Roma Femminile Betty Bavagnoli traccia un bilancio della permanenza della sua squadra nel ritiro di Norcia. Domani sarà l'ultimo giorno delle giallorosse in Umbria e al termine della partitella in famiglia ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv: "Il bilancio del ritiro è positivo. Abbiamo lavorato molto intensamente, le ragazze si sono comportate bene nonostante il lavoro duro. Ho già notato alcuni segnali su quello che vogliamo fare in campo. Sono molto contenta delle nuove arrivate perché sono state bravissime a mettersi a disposizione da subito, condividendo da subito i nostri principi. L'integrazione delle nuove è stato quindi ottima. Siamo venute a Norcia grazie alla A.S. Roma, che ha deciso di portarci qui, e grazie alla famiglia Bianconi che ci ha ospitato nelle sue strutture. Non potevamo stare meglio, speriamo di essere un volano per tutta la città di Norcia".

La giornata in ritiro

Doppia seduta anche oggi per le giallorosse a Norcia, nel corso del penultimo giorno di ritiro. In mattinata, dopo la palestra e il riscaldamento tecnico, la squadra ha lavorato principalmente sullo sviluppo e lo studio delle palle inattive. Maria Zecca e Angelica Soffia sono rientrate in gruppo, mentre hanno lavorato a parte per un affaticamento Orlando, Severini e Swaby. Alle 18 invece, si è svolta un'amichevole in famiglia da due tempi da 30' ciascuno, 11 contro 10. Un tempo ciascuno in inferiorità numerica. La squadra Blu era composta da Ceasar tra i pali, Bartoli, Corrado e Cunsolo in difesa (nel secondo tempo si è aggiunta Pettenuzzo), Ciccotti, Giugliano e Hegerberg in mediana e il tridente Andressa-Corelli-Thomas. Per le Gialle, Pipitone in porta, linea difensiva composta da Erzen, Pettenuzzo, Di Criscio e Soffia, a centrocampo Bernauer, Coluccini e Greggi e in attacco Bonfantini, Thestrup e Serturini. La sfida è terminata sull'1-1 con i gol di Serturini e Thomas.