Pavel Paska, agente di Schick, ha parlato del futuro dell'attaccante ceco ai microfoni di Idnes.cz: "Fino quando Lipsia sarà in Champions League, non commenteremo lo sviluppo della trattativa. Non vogliamo distrarre il giocatore o il club". Più netto, invece, sul prezzo di 29 milioni di euro per il diritto di stabilito al momento del prestito, che il Lipsia ha deciso di non esercitare: "Quando l'opzione è stata impostata l'anno scorso era un momento diverso - spiega Paska -. Allo stato attuale la cifra è troppo alta per far sì che resti al Lipsia. Il Coronavirus ha paralizzato l'intero mercato dei trasferimenti"

"Il Lipsia lo ha aiutato molto - prosegue -. Si è infortunato appena arrivato, è guarito, poi si è fatto di nuovo male in Nazionale. Ma loro sono stati pazienti e hanno creduto in lui. Non abbiamo nessuna fretta, Patrik ha ancora due anni di contratto con la Roma e il mercato è aperto fino al prossimo 5 ottobre ".