Patrik Schick non è più un giocatore della Roma, almeno per questa stagione. Il ceco è stato ceduto al Red Bull Lipsia in prestito per 3,5 milioni di euro più un eventuale altro mezzo milione legato ad alcuni bonus. Il Lipsia avrà il diritto di riscatto a 28 ulteriori milioni, che diventeranno 29 in caso di qualificazione alla Champions da parte dei tedeschi. 

"AS Roma comunica che Patrik Schick è stato ceduto al Lipsia a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, a fronte di un corrispettivo fisso di 3,5 milioni di euro e di una somma variabile di 0,5 milioni di euro per bonus legati al raggiungimento da parte del calciatore di determinati obiettivi sportivi. L'accordo prevede il diritto di opzione per l'acquisizione a titolo definitivo, in favore del Lipsia, a fronte di un corrispettivo di 29 milioni di euro, in caso di qualificazione della società tedesca alla Uefa Champions League 2020-21. L'attaccante ceco, arrivato nella Capitale nell'estate del 2017, ha collezionato in giallorosso 57 presenze e 8 reti. Il Club augura a Patrik le migliori fortune per la sua avventura in Bundesliga".