Con l'arrivo dell'estate arriva anche il calciomercato. Mentre molte squadre mettono in mostra la merce migliore sul "bancone", ce ne sono altre che lasciano andare via a parametro zero i propri calciatori. Sono molti infatti, i giocatori che dal 1 luglio dovranno abbandonare i propri club senza aver rinnovato il contratto e "portare il curriculum" in giro per il mondo, alla ricerca di una maglia da vestire. La lista dei futuri svincolati è veramente lunga, ma proviamo a vedere quali potrebbero essere gli affari a costo zero in questo mercato.

Portieri

Il primo a saltare all'occhio fra i pali è senza dubbio Gianluigi Buffon. L'ex numero 1 della Juve la scorsa estate aveva firmato con il Paris Saint-Germain per un anno e alla fine di questa stagione ha comunicato la sua volontà di non voler rinnovare con i parigini per cercare nuove esperienze professionali. Fra gli altri nomi troviamo Adrian del West Ham e Guillermo Ochoa, portiere Messicano dello Standard Liegi, fenomeno d'occasione dei Mondiali.

Difensori

Fra i tanti nomi dei difensori in scadenza non si può fare a meno di notare Gary Cahill, 33enne capitano del Chelsea. Approdato allo Stanford Bridge nel 2012, l'inglese ha avuto in questa stagione degli attriti con Maurizio Sarri, e successivamente ha deciso di non rinnovare il contratto con i Blues, salutando i tifosi nell'ultima gara casalinga del 5 maggio. Un altro affare sarebbe senza dubbio Alberto Moreno, terzino sinistro del Liverpool, fresco vincitore della Champions League. Lo spagnolo sta per essere svincolato dai Reds con cui non ha trovato molto spazio in questa stagione. Nel podio degli affari a costo zero ci sarebbe sicuramente Dani Alves, terzino brasiliano del PSG. L'ex Juve sembra intenzionato a voler lasciare Parigi, forse per volare in Inghilterra. Fra gli altri nomi da segnalare troviamo Leighton Baines dell'Everton, Felipe Luis e Juanfran dell'Atletico Madrid e Antonio Valencia del Manchester United.

Centrocampisti

Sulla mediana è impossibile non notare il nome di Adrien Rabiot, 24 anni, da sempre al Paris Saint-Germain. Eterno enfant prodige, la madre-agente del francese ha rifiutato in passato molte offerte dall'Italia aspettando quel salto di qualità mai arrivato. A seguire troviamo Hector Herrera, il messicano del Porto, seguito dalla Roma in passato, che sembra volere l'Atletico Madrid. Un altro talento disponibile a partire dal 1 luglio sarà Juan Mata, centrocampista offensivo del Manchester United. Lo spagnolo sembra avere nostalgia di casa e la prossima stagione potrebbe tornare a giocare nella penisola iberica. Infine, a completare la lista degli affari a parametro zero troviamo Ander Herrera, sempre dello United, Samir Nasri fantasista del West Ham e Hatem Ben Arfa esterno del Rennes.

Attaccanti

Questo è il reparto più ricco di affari. In cima alla lista Fernando Llorente, finalista di Champions con il Tottenham, a Londra non ha molto spazio a causa di Harry Kane e in Premier League quest'anno ha giocato solo 6 partite da titolare. Subito sotto troviamo la coppia di esterni infallibili del Bayern Monaco: Franck Ribery e Arjen Robben. I due esterni hanno deciso di lasciare la Baviera dal 1 luglio dopo tanti anni di vittorie e non si sa ancora dove andranno a giocare. Il francese spera di approdare in Inghilterra, mentre il futuro dell'olandese è ancora un mistero. Il quarto nome della lista è Daniel Sturridge, 29 anni, talento incompiuto del Liverpool. L'attaccante inglese, chiuso da Firmino, Salah e Mané, non ha avuto molta fortuna con la maglia dei Reds con cui ha giocato da titolare solamente 4 volte in questa stagione. A completare la lista ci sono Yacine Brahimi, esterno del Porto che potrebbe raggiungere Villas-Boas al Marsiglia e Danny Welbeck, attaccante dell'Arsenal ex talento del Manchester United, martoriato dagli infortuni.