Toni Sanabria sarà un nuovo calciatore del Genoa, ormai manca solo l'ufficialità. L'attaccante è arrivato questa mattina a Malpensa e ha rilasciato anche le sue prime dichiarazioni: "Sono felice di essere tornato in Italia, sono pronto per questa nuova avventura: ho molta voglia di conoscere i miei compagni e di cominciare questa nuova tappa", ha detto hai microfoni di Sky Sport.

Il paraguaiano arriva dal Betis Siviglia, dove ieri ha segnato il suo ultimo gol, con la formula del prestito di 18 mesi più diritto di riscatto fissato a 20 milioni. L'affare si era complicato nelle ultime ore a causa dell'intricata situazione che coinvolge Sanabria. Il giocatore è ancora di proprietà della Roma che lo ha girato in prestito al Betis mantenendo il diritto di riacquisto e prima di dare il suo ok Monchi ha voluto vederci chiaro.

Alla fine il club giallorosso ha deciso di non mettersi di traverso all'operazione e di restare spettatore interessato: manterrà comunque il diritto di "recompra" a 14,5 milioni per la prossima estate e otterrà il 50% sulla futura vendita del calciatore. Per attendere l'ufficialità delle cifre bisognerà attendere il comunicato delle società.