Finito fuori dalla lista dei convocati per scelta tecnica per due partite consecutive, Malcom è caduto nuovamente nel dimenticatoio dopo aver miseramente fallito l'opportunità da titolare concessagli da Valverde una settimana fa nella gara di andata contro il Levante. Schierato dall'inizio solamente in quattro occasioni in stagione, mister 42 milioni potrebbe cambiare aria nel corso di questa finestra di mercato. Seguito dal Tottenham già in estate, l'ex Bordeaux è stato nuovamente sondato dal club di Londra, che ha chiesto il prestito al Barcellona. Un interessamento che, al pari di quello del Guangzhou Evergrande, non è stato smentito dall'entourage del calciatore, alla ricerca di una nuova sistemazione per il ragazzo.

Alle prese con l'infortunio di Kane, gli Spurs hanno sondato anche Origi per il ruolo di punta centrale, mentre a centrocampo hanno ufficialmente salutato Dembélé, annunciato dal Guangzhou R&F. Dopo aver venduto Pavard, che dal primo luglio si trasferirà al Bayern Monaco, lo Stoccarda ha piazzato un colpo importante in difesa, ufficializzando l'acquisto di Ozan Kabak. Il diciottenne turco, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2024, è costato quasi il doppio dei 7,5 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria valida solo in estate. Senza Benzema e Mariano, Santiago Solari ha chiesto rinforzi in attacco, ma la dirigenza del Real Madrid non sembra intenzionato a intervenire subito, rinviando l'investimento pesante in attacco alla prossima estate. Seguito ormai da tempo dall'Atletico Madrid (con il Barcellona sullo sfondo), Alvaro Morata deve aspettare la cessione di Nikola Kalinic (Monaco e Tottenham su di lui) prima di intravedere la fumata bianca tra Chelsea e colchoneros.