Dopo aver partecipato alla cerimonia di inaugurazione di Euro2020, Francesco Totti è volato a Mosca, in Russia. Lì ha rilasciato un'intervista al portale kp.ru dove ha fatto un suo pronostico per la finale della competizione ma ha parlato anche del futuro di quel 10 della Roma che dopo di lui nessuno ha indossato. Ecco un estratto delle sue parole.

Hai lasciato la Roma quattro anni fa, ma nessuno ha ancora indossato la numero 10. Qualcuno l'ha già meritata?
"Non è esattamente una cosa che deciderò io. Prima o poi qualcuno prenderà quel numero, qualcuno arriverà".

Hai visto la partita della Russia? Cosa ne pensi?
"Sì l'ho vista. Non so quando la Russia giocherà bene come l'Italia, non dipende decisamente da me. Ha grandi giocatori, una buona squadra, ma è sempre il campo a decidere".

Andrai a San Pietroburgo per guardare le partite?
"Sì. Non so ancora quali guarderò, l'importante è guardare il calcio".

Quali squadre raggiungeranno la finale di Euro2020?
"Mi sembra che la Francia sia una candidata. Spero davvero ci arrivi anche l'Italia".