"Abbiamo fatto ottime cose". Lorenzo Pellegrini ha parlato dopo il pareggio dell'Italia contro l'Ucraina. Gli Azzurri di Mancini non sono andati oltre l'1-1 a Marassi, con Florenzi che è partito titolare e il centrocampista giallorosso che è subentrato al 78'. Il pubblico di Genova ha espresso il suo dissenso per l'ennesima mancata vittoria dopo il triplice fischio: "I fischi? Riusciamo a capire che è un momento delicato, ma oggi abbiamo fatto delle ottime cose. Una vittoria avrebbe portato serenità, dispiace non aver vinto, ma abbiamo fatto buone cose. Ora pensiamo a domenica, è quella la partita importante". Il giallorosso ha spostato l'obiettivo sulla prossima sfida contro la Polonia, valida per la Nations League: "Ora pensiamo a domenica, è quella la partita importante. In questo momento più che pensare alle altre squadre dobbiamo pensare a noi, dare il 110%. Facendo questo ritroveremo la vittoria. Oggi abbiamo creato tanto. Sicuramente, soprattutto nel primo tempo, potevamo essere un pochino più fortunati, ma ora dobbiamo continuare così e fare meglio".