Tempo di sosta per le nazionali, tempo di riflettere e ragionare. Lo si può fare anche con i numeri, analizzando i dati forniti da Opta relativi alla Serie A in corso. 

Roma seconda per tiri nello specchio

Una classifica che sicuramente indica il buon momento della Roma è quella della media dei tiri nello specchio a partita. Se l'anno scorso uno dei principali problemi individuati nella squadra di Di Francesco è stato proprio quello dei pochi tiri nello specchio, quest'anno la tendenza è invertita. La Roma, infatti, con 6.9 tiri nello specchio a partita è seconda solo alla Juventus, che ha una media di 7.4. Seguono il Milan con 6.7, la Fiorentina con 5.4 e il Napoli con 5.3.

Expected goals: Roma ancora seconda

Lo stesso vale per gli expected goals, cioè la misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in gol (qui spiegato più approfonditamente). Per la Roma Opta ha calcolato 14,1 expected goals in tutto il campionato, anche in questo caso piazzandosi seconda dopo la Juventus a 19. La Roma ha però realizzato due gol in più (16 in totale) rispetto a questa cifra, al contrario della Juventus che ne ha fatto uno in meno, cioè 18.

Media gol: siamo terzi

In virtù dei suoi 16 goal, la Roma ha una media di 2 gol rotondi a partita. Meglio hanno fatto solo la Juventus (2,3) e il Milan (2,1). 

Possesso palla: Roma dietro Juventus e Inter

Per ciò che riguarda il possesso palla, la Roma ha una media del 57,7% a partita, piazzandosi dopo Juventus (62%) e Inter (58,3%). Seguono il Milan con 54,6% e il Napoli con 54,5%.

La seconda squadra meno fallosa

Passando ai falli, la Roma è la seconda squadra meno fallosa del campionato, con una media di 10,9 falli commessi a partita. Meno della Roma ne fa solo il Milan, 9,9 a partita. La squadra più fallosa è invece il Torino con 15,4 falli di media a partita.