Olsen sotto attacco da parte dei media svedesi, ma dalla sua ha i compagni di nazionale. Il portiere giallorosso, stanco delle troppe critiche ricevute, aveva deciso insieme a Lindelof di non rispondere ai giornalisti in conferenza stampa prima del match contro la Turchia. Da quel momento però stato letteralmente bersagliato e i commenti negativi nei suoi confronti sono continuati. Lo hanno definito non adeguato a rivestire il ruolo di portiere titolare della Roma.  A fronte di questi attacchi, sono arrivate le difensive da parte di tanti elementi del gruppo gialloblù.

Lo ha fatto Hiljemark, giocatore del Genoa: "La Roma è un grande club e ovviamente Robin ha qualche pressione in più nel dover sostituire Alisson, ma non si può impiccare il portiere se la squadra perde o pareggia una partita. Ma non ha fatto un grande cambiamento in porta, Olsen è un grande portiere e lo ha dimostrato anche al Mondiale". Discorso simile quello fatto da Jansson all'Exspressen: "Alcuni media svedesi stanno sbagliando nei suoi confronti. Sui i giornali e siti italiani leggo buone valutazioni sulle sue partite, ma poi puntualmente viene screditato dai media locali. Questo non è buon giornalismo". In ultimo, riportiamo anche la difesa di Helander: "Nelle prime giornate di campionato Robin ha giocato bene. Certo, è difficile sostituire Alisson che è stato il miglior portiere della passata Serie A, ma per ora Olsen se la sta cavando bene".