L'ex centrocampista della Roma Fabio Simplicio, 43 presenze e 8 gol in maglia giallorossa per lui, è intervenuto nel podcast di gazzetta.it. Di seguito, alcuni passaggi della sua intervista.

Su Totti.
«Francesco è stato un giocatore e un capitano che non parlava tanto, ma solo il giusto dentro gli spogliatoi e prima delle partite. Non è stato pesante, ma un vero capitano».

De Rossi?
«Per me è il migliore, è fantastico. Non ho parole per descrivere la sua grandezza. Quando sono arrivato mi ha abbracciato forte e mi ha detto: "Sei il benvenuto, spero di fare coppia con te a centrocampo". Secondo me ha il profilo per fare l'allenatore. Conoscendolo sicuramente farà bene».

Luis Enrique?
«Uno dei migliori allenatori che ho avuto. Voleva giocare in un modo che non andava bene per una squadra d'esperienza, e non di giovani, come la nostra. La squadra ha capito quello che voleva quasi alla fine del campionato. Per noi era faticoso lasciare due giocatori dietro e quasi tutti davanti».