Dopo oltre un mese Gennaro Gattuso può riabbracciare il secondo miglior marcatore del suo Napoli, Hirving Lozano, assente dal 14 febbraio scorso per un infortunio muscolare alla coscia: il messicano è stato convocato per la sfida dell'Olimpico di questa sera. Difficile però vederlo partire dall'inizio, soprattutto dato il buonissimo momento di forma dei due esterni d'attacco azzurri, Insigne e Politano, rispettivamente primo e terzo marcatore del Napoli. Saranno loro a comporre la linea dei trequartisti insieme a Piotr Zielinski, che agirà alle spalle di uno tra Mertens e Osimhen. Il ballottaggio è aperto, ma il belga parte leggermente avvantaggiato sul compagno di reparto e dovrebbe essere lui il titolare. In mediana Fabian Ruiz farà coppia con Demme, che sembra aver scavalcato Bakayoko nelle gerarchie di Gattuso, mentre sarà indisponibile Lobotka, che ieri non si è allenato dopo essersi sottoposto a un drenaggio di ascesso tonsillare resosi necessario in seguito a una complicanza di una tonsillite essudativa. In difesa torna a disposizione l'ex Manolas, ma il greco va verso la panchina: a far coppia con l'inamovibile Koulibaly al centro della difesa sarà Maksimovic. A sinistra ci sarà l'altro ex della sfida, Mario Rui, destinato a rimanere il titolare degli azzurri sulla corsia mancina fino a fine stagione dopo l'infortunio al crociato (il terzo) subito da Ghoulam due settimane fa, mentre a destra agirà Hysaj, sicuro del posto complice la squalifica di Di Lorenzo. In porta aperto il classico ballottaggio tra Ospina e Meret: a spuntarla dovrebbe essere il colombiano.