Monchi, ds della Roma, ha commentato i sorteggi dei gironi della prossima Champions League che si sono tenuti oggi a Montecarlo. Ecco le sue dichiarazioni:

Guarda a questo sorteggio con un sorriso?
Con un sorriso no, poteva andare peggio ma anche meglio. Dobbiamo rispettare le altre squadre: per primo i campioni del Real e poi il CSKA che ha tanti giocatori forti che fanno parte della nazionale Russa. il Plzen è sconosciuto ai tifosi magari ma avrà la motivazione di giocare contro grandi squadre come Real Madrid e Roma, quindi attenzione.

Con quale spirito la Roma affronta la Champions dopo la semifinale dell'anno scorso?
Uno lavora non solo per la Champions, ma lavora per tutto: per il campionato e per la Coppa Italia. Facciamo una rosa più completa possibile, il campionato è lungo e il calendario è difficile. I giocatori troveranno una motivazione per arrivare al livello più alto possibile. Abbiamo la voglia di ripetere il percorso dello scorso anno e magari di fare ancora meglio.

Domani si gioca con il Milan, si aspetta una Roma diversa rispetto a quella vista all'Olimpico? Di Francesco riuscirà a cambiarla?
Lui è forte ed è convinto. Saprà trovare la motivazione per i giocatori. Spero di vedere una per squadra più simile a quella del secondo tempo contro l'Atalanta. Sono convinto che ci riuscirà.