Dopo quelle di Tiago Pinto, arrivano anche le dichiarazioni di mister Paulo Fonseca. Il tecnico portoghese, ai microfoni di Roma TV, ha commentato il sorteggio andato in scena oggi alle 13 a Nyon che ha visto la sua Roma accoppiata con lo Shakhtar Donetsk per gli ottavi di finale di Europa League. Di seguito, le parole di Fonseca. 

"Era destino di dover giocare contro la mia ex squadra. Ovviamente sarà un turno difficile. Io conosco bene lo Shakhtar e i giocatori, sono una grande squadra. In Champions League quest'anno hanno vinto per due volte contro il Real Madrid, hanno pareggiato con l'Inter, l'attuale leader della Serie A. Sono una squadra fortissima". 

Sul suo ritrovare lo Shakhtar.
"Per me è molto buono ritornare in una casa dove sono stato molto felice, in tre anni che non dimenticherò mai. Ora saranno degli avversari. Sarò contento di ritrovare tante persone lì. Sono avversari forti". 

Sul doppio confronto.
"Sarà importante fare una buona partita qui a Roma, so che è sempre difficile giocare in Ucraina. Lo Shakhtar è una squadra difficile da affrontare, sono forti, dovremo giocare al 100% nelle due partite".