Dalla Red Bull Arena di Harrison, poco fuori New York (ma nello stato del New Jersey) il capitano della Roma Daniele De Rossi e il tecnico Eusebio Di Francesco sono intervenuti in conferenza stampa alla vigilia di Real Madrid - Roma, ultima amichevole giallorossa che si disputerà alle 2 di mattina nella notte tra il 7 e l'8 giugno. Di seguito le parole di Di Francesco (qui quelle di De Rossi).

Un bilancio sulla tournée.
"Una tournée positiva. Gli spostamenti creano problemi, certo, ma sono molto contento per come è andata". 

Foto LaPresse

Col Real farà due formazioni come col Barcellona o metterà i titolari della prima di campionato?
"Farò una scelta simile a quella fatta col Barcellona a seconda delle nostre esigenze. Voglio che i giocatori raggiungano tutti lo stesso livello. Perciò non aspettaevi una formazione titolare, magari lo sarà, ma non sarà quella la logica".

Questa è l'ultima amichevole prima della Serie A: che peso dà alla partita?
"E' un modo per conoscere meglio la crescita della squadra. Non devo vederne le qualità, ma capire come i nuovi si sono amalgamati con i vecchi. Questa è la cosa importante di questa gara, che prescinde un po' dal campionato".

Foto LaPresse

Marcano si è inserito subito bene. Lei lo sta impiegando spesso, potrebbe essere preso in considerazione immediatamente per il campionato?
"Deve assimilare i concetti difensivi, ho trovato grande disponibilità da parte sua. Il fatto che possa fare il titolare subito non significa niente. Ribadisco che non esiste solo il campionato, io voglio vedere tutti i giocatori protagonisti, tra cui Ivan, che si è inserito veramente bene".

In base al mercato delle altre squadre, lei in questo momento in che posizione mette la Roma in un'ipotetica griglia?
"Non mi sembra il momento di gare griglie, sono cose che lascio a voi. Il mercato non è chiuso. Alla fine faremo le valutazione, è una domanda a cui risponderò a mercato finito. Dico solo che noi abbiamo preso tanti giocatori interessanti e di prospettiva".

Kluivert è pronto per giocare titolare il 19 agosto o ci vorrà altro tempo?
"Valuteremo in questi giorni la sua crescita. Ha una buona condizione, sicuramente è una possibilità como lo è per tutti. Noi lo abbiamo preso per essere protagonista. Lui sta mostrando molta voglia di apprendere e lo fa con il sorriso".