Lo Spezia ancora contro la Roma allo Stadio Olimpico. Alla vigilia della sfida valida per l'ultima giornata del girone d'andata in Serie A, il tecnico dei bianconeri Vincenzo Italiano è tornato a parlare della gara di Coppa Italia, proiettandosi poi all'appuntamento di oggi. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

Un commento sul successo di martedì?
"Siamo contenti di aver superato il turno, di aver fatto una prestazione con tanti giocatori che avevano bisogno di minuti e di scendere in campo, una prestazione condita da un superamento del turno che ci rende felici e soddisfatti. Dobbiamo sì gioire, ma archiviare e pensare alla partita di sabato, che è tutta un'altra storia. Cerchiamo di fare punti importanti per la classifica, per noi sarà una partita dura e difficile. Incontreremo una Roma che avrà sicuramente il dente avvelenato. Dobbiamo prepararci per cercare di continuare su questa striscia di risultati e su questa mentalità che ci sta portando dei risultati. Non dobbiamo abbassare la guardia perché non possiamo farlo".

Pensi che Fonseca cambi qualcosa rispetto alla Coppa Italia?
"Io non so quello che farà l'avversario, dobbiamo pensare a noi stessi, conosciamo il valore della squadra che affronteremo l'abbiamo visto anche in Coppa. Sì siamo riusciti a metterli in difficoltà, ma abbiamo visto anche che è una squadra che crea tanto, che ha giocatori di grande qualità e se li lasci ragionare creano pericoli in ogni situazione. Indipendentemente da quello che farà la Roma, dobbiamo pensare a noi stessi. Prepariamo la gara con grande attenzione e dobbiamo cercare di fare quello che abbiamo fatto nelle ultime partite di campionato: l'unione, la compattezza e il grande spirito stanno portando punti importanti e dobbiamo cercare di farlo anche domani".