Francesco Totti ha parlato ai microfoni di Sky Sport per commentare l'attuale situazione e le ambizioni della Roma. Ecco le sue dichiarazioni:

"Stiamo costruendo una squadra giovane, una squadra per il futuro. Cercheremo di rinforzarla il prima possibile, affinché la Roma possa diventare competitiva ai vertici"

 Sulla cessione di Alisson?
"Le cifre del mercato sono cambiate. Spendere 75 milioni per un portiere accade per la prima volta, non si può dire di no. Mi dispiace aver perso uno dei portieri più forti al mondo, ma proveremo a costruire comunque una squadra forte".

Ti dispiace non poter affrontare Cristiano Ronaldo? 
"No, ci ho giocato contro e l'ho conosciuto. Sono contento perché porta tantissimo al calcio italiano. E' straordinario, il migliore insieme a Messi. Speriamo che possa fare bene anche qua. Spero che la Serie A possa tornare a quegli anni".

Ai tifosi però dispiace…
"Un po' tutti i tifosi delle altre squadre si sono demoralizzati, è normale, ma dobbiamo stare tranquilli. La società ha l'obiettivo di far contenti giocatori e piazza. Tutti si aspettano grandi nomi, sicuramente faremo del nostro meglio".