Inchiesta Rinascimento: Parnasi è stato scarcerato e posto ai domiciliari

La decisione presa dal gip Maria Paola Tomaselli sarebbe legata alle dichiarazioni rese dal costruttore romano durante l'ultimo interrogatorio

La Redazione
20 Luglio 2018 - 11:46

Il costruttore Luca Parnasi è stato scarcerato e posto ai domiciliari dal gip di Roma dopo una istanza presentata dai difensori. Il costruttore è coinvolto nell'inchiesta Rinascimento, che si sta sempre più allontanando dal progetto dello Stadio della Roma, che dovrebbe sorgere nell'area di Tor di Valle.

La decisione presa dal gip Maria Paola Tomaselli sarebbe legata alle dichiarazioni rese dal costruttore romano durante l'ultimo interrogatorio che potrebbero aver attenuato, secondo gli inquirenti, le probabilità di inquinamento probatorio. Parallelamente continuano le indagini legate all'inchiesta Rinascimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA