Al termine di Roma-Sampdoria il Ceo della Roma Guido Fienga ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Dazn. Queste le sue parole

"Spero che il primo regalo del 2021 sia il punto di Verona. Spero che possa essere un anno più semplice del 2020 soprattutto per i tifosi e per noi che dobbiamo gestire il club e che sia un anno con più soddisfazioni. La squadra a nostro modo di vedere è già forte e se si convince ancor di più delle proprie qualità sicuramente farà bene e sarà molto più facile far fare bene ai nuovi innesti che porteremo. Deve essere un 2021 della consapevolezza e speriamo di partire con un segnale di equità nella giustizia con il punto di Verona che ancora ci brucia un po'".