Nel prepartita della gara con il Cagliari il terzino della Roma Bruno Peres ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv e Dazn. Queste le parole del calciatore, che scenderà in campo dall'inizio da esterno di centrocampo.

Bruno Peres a Roma Tv

Stasera i tifosi si aspettano risultato e prestazione dopo l'Atalanta.
"Sì abbiamo detto che è stata una sconfitta dura per tutti quanti, ma oggi possiamo cambiare quello che è successo domenica e ci siamo preparati bene. Speriamo di avere l'atteggiamento e la mentalità giusta per vincere questa partita che è importantissima".

Cosa è emerso nello spogliatoio analizzando la sconfitta con l'Atalanta?
"Erano tutti arrabbiati, una soluzione o una ragione per quello che è successo non l'abbiamo trovata. Eravamo molto arrabbiati perché non possiamo perdere così. Abbiamo imparato tante cose e oggi saremo più svegli e più attenti al comportamento e all'atteggiamento, per non sbagliare come domenica".

Il peccato è che la Roma sta facendo una grande stagione ma non riesce a vincere con le big.
"Sì stiamo facendo una bella stagione, siamo concentrati su campionato ed Europa League. Sappiamo che in Serie A ogni punto che facciamo può farci arrivare in alto ed è importantissimo. Adesso è importante che si sia fermata l'Europa League e ci concentriamo sul campionato. Ogni partita per noi è una finale e cerchiamo sempre di vincere perché ogni punto è importante".

Il Cagliari insidioso soprattutto in attacco.
"Hanno dei bravi giocatori, dobbiamo stare attenti e concentrati per non sbagliare. Certamente sarà difficile ma ci siamo preparati bene e mi aspetto che possiamo vincere e vincere bene".

Bruno Peres a Dazn

Sul futuro in giallorosso dato il contratto in scadenza e sull'alternanza con Karsdorp.
Sono contento perchè è stato un anno bellissimo per me. Sono felice di tutto quello che ho fatto. Per l'alternanza con Karsdorp decide il mister chi deve giocare, quando mi sceglierà sarò pronto. Per il futuro bisogna solo aspettare, io penso partita per partita, più avanti vedremo che succederà.