L'Argentina affonda contro la Croazia ed è ad un passo dall'eliminazione. Primo tempo equilibrato con i sudamericani che sentono la pressione e un Messi che è il fantasma del giocatore che si vede con il Barcellona. La ripresa si apre con un clamoroso errore di Caballero che sbaglia un facile rinvio e regala la palla a Rebic che porta in vantaggio i suoi. Gli argentini spengono la luce e si consegnano nelle mani degli avversari che trovano il raddoppio all'80' con un bel tiro di Modric da fuori area. Rakitic fissa il punteggio sul 3-0 in pieno recupero.