Pedro ha parlato ai microfoni di Roma Tv nel prepartita di Napoli-Roma. Il giocatore giallorosso ha commentato l'importanza del match di stasera, gli obiettivi della squadra e la recente scomparsa di Maradona.

Il Napoli viene da qualche sconfitta, la Roma invece sta decollando. È più una responsabilità o uno stimolo?
"Io credo entrambe le cose. Sicuramente è uno stimolo affrontare una grande squadra come il Napoli, anche per confermare a che punto siamo, anche se credo che stiamo facendo un ottimo lavoro. La mentalità della squadra è molto buona, speriamo di fare una bella partita oggi e di ottenere i 3 punti che è la cosa più importante".

Quanti margini di miglioramento ha ancora questa squadra?
"Io credo che abbiamo ancora ampi margini di miglioramento, anche se credo che la squadra stia facendo molto bene. Il campionato è ancora molto lungo e ci sono ancora molte partite, c'è l'Europa League, la Coppa Italia, possiamo migliorare molto. Quella di oggi è sicuramente un'opportunità per verificare a che punto siamo, ma la squadra sta facendo molto bene e sta ottenendo grandi risultati ed è questa la strada che dobbiamo seguire se vogliamo restare in alto".

Napoli-Roma in una serata molto particolare con il ricordo di Diego Armando Maradona
"Sì è vero, è un giorno speciale, ha un significato particolare per tutti i tifosi di questo sport, per quello che ha rappresentato per il calcio, è stato un leggenda. Anche per l'eredità che ci ha lasciato sarà una partita speciale per noi".