Il 26 novembre la seconda udienza della causa di Petrachi alla Roma. L'Ansa riporta come le parti si rincontreranno dopo il primo appuntamento che ha avuto luogo il 4 del mese in corso presso il Tribunale Ordinario. All'ultimo aggiornamento il giudice Paolo Mormile di un tentativo di conciliazione obbligatoria tra le parti che, almeno per il momento, restano sulle proprie posizioni. L'ex diesse dei giallorossi ha richiesto un risarcimento danni per una cifra pari a cinque milioni di euro, mentre il Club afferma che il licenziamento in questione sia avvenuto per giusta causa.