L'attuale preparatore dei portieri del Brasile, Claudio Taffarel, è intervenuto ai microfoni de La Signora in Giallorosso, su Tele Radio Stereo. Questo le sue parole riguardo al portiere della Roma, Alisson Becker:

Riguardo ad Alisson.
"Non ho mai visto un portiere così bello e che gioca così bene. Sta superando ogni aspettativa, in Italia è partito dalla panchina, ma in Nazionale abbiamo creduto fin da subito nel suo potenziale. Ora è arrivato il suo momento anche nella Roma, è un portiere che dà molta tranquillità. La sua grande forza, oltre alle doti tecniche, è la mentalità: è molto forte psicologicamente".

Alisson è contento alla Roma?
"Lui è molto contento alla Roma. Le voci di un trasferimento sono solo voci. Non so cosa succederà, ma lui dice che sarebbe contento di rimanere a Roma".

E per quanto riguarda il ballottaggio con Ederson?
"Alisson è impressionante, da quando Dunga lo ha messo titolare contro il Venezuela è cresciuto costantemente. A mio avviso è un gradino sopra Ederson".

Qual è il portiere più forte del mondo in questo momento?
"Non mi piace fare la classifica dei migliori al mondo. Alisson, per me, può essere fra i primi al mondo insieme a Courtois, De Gea e Neuer".

Com'è stata vissuta l'escalation di Alisson in Brasile?
"In Brasile si pensava non potesse giocare titolare in Nazionale facendo la riserva a Roma. Ma qui conoscevamo il suo potenziale e sapevamo che non appena iniziava a giocare con la Roma avrebbe convinto tutti. Trasmette tranquillità. Con lui è stato un lavoro sulla fiducia che ha pagato molto".

In Brasile si tifa Roma?
"La Roma è simpatica ai brasiliani per tutti i grandi giocatori che sono passati in maglia giallorossa: come Falcao, Cafù, Cerezo e Aldair".