Ralf Rangnick torna a parlare e tra i vari argomenti viene toccato anche il tema Roma. Il tedesco, allenatore e dirigente sportivo, era stato accostato con forza alla squadra capitolina, ma lui stesso smentisce le voci in un'intervista a El Pais: "Non sto trattando con la Roma. Non riesco ad immaginare di andarci adesso. Penso che i miei ultimi 14 anni, tra Hoffenheim e Lipsia, abbiano dimostrato che sono nel mio miglior momento; e che ho più successo quando sono, più che un semplice allenatore, uno sviluppatore di club. La mia intenzione è di lavorare in un club tradizionale, in Germania o in Inghilterra. Ma mi vedo anche lavorare come allenatore per un club ambizioso che insegua i titoli fin da subito".