Ivan Marcano è sbarcato poco fa a Roma: domani le visite mediche, quindi la firma sul contratto con il club giallorosso. Il difensore spagnolo però non dimentica il suo recente passato e ha voluto salutare tutti i tifosi del Porto, squadra in cui ha trascorso quattro stagioni.

Questa la lettera pubblicata su Facebook dal club portoghese, che ha augurato buona fortuna a Marcano per la sua nuova avventura: "Sono bastati quattro anni per far sì che la mia decisione di venire al Porto fosse la migliore che avessi mai potuto prendere in quel momento della mia carriera. Ci sono stati momenti negativi, ma sempre con l'orgoglio di sapere che abbiamo dato il 100%. Un ciclo della mia vita è finito, con la convinzione che è il momento giusto. Lascio la squadra dove merita di essere. In primo luogo, vorrei ringraziare i miei colleghi, solo noi sappiamo quanto ci costa essere campioni, l'unione è stato il nostro marchio di fabbrica. Grazie allo staff, per avermi fatto recuperare dagli infortuni. Mi hanno aiutato quando non ero in forma ottimale e mi hanno dato più del necessario. Grazie a tutto il team tecnico per la fiducia riposta in me. Quando sono arrivato mi è stato dato un buon consiglio: 'Devi lasciare Olival ogni giorno meglio di quello passato' e mi avete aiutato a farlo. Grazie al club ed al presidente, che mi ha sostenuto in tutte le fasi del mio soggiorno. Infine, al Porto in generale e ai tifosi in particolare. Il primo, perché mi hanno fatto sentire come se fossi a casa in una città straniera e ai tifosi perché sono i tifosi che la squadra merita, un club vincente ha bisogno di una struttura sociale critica quando è necessario migliorare ed essere esigente quando facciamo male (contro tutto e contro tutti). Hanno dimostrato di essere un esempio in tempi difficili. Grazie!".