A Trigoria si tira un sospiro di sollievo: il giro di tamponi effettuato su tutti i calciatori della Roma Primavera ha dato esito negativo. Un'ottima notizia per la salute dei ragazzi e per Alberto De Rossi che già da ieri pomeriggio ha potuto ricominciare gli allenamenti in vista della nuova stagione. Le attività erano state sospese dopo che qualche giorno fa i due componenti della rosa, di ritorno dalle vacanze, erano risultati positivi al Covid. Il club ha preso tutte le precauzioni del caso sanificando gli ambienti del centro sportivo, tracciando i contatti e seguendo le rigide indicazioni del protocollo.


Per questo il pallone a Trigoria non ha mai smesso di rotolare con le altre rappresentative giovanili, dall'Under 18 all'Under 15, che hanno continuato regolarmente la preparazione. Non c'erano solo le future promesse della cantera giallorossa a sudare sui campi del "Fulvio Bernardini". Anche Olsen, Florenzi, Karsdorp e Antonucci - tutti ritornati dai rispettivi prestiti - si stanno già allenando. Mentre c'è attesa per gli altri componenti della prima squadra che in questi giorni stanno facendo ritorno dalle vacanze. Dopo la positività di Mirante l'allerta si è alzata, soprattuto per i giallorossi che hanno soggiornato in Sardegna e Spagna (dove i casi sono in aumento).


Molti dei rientranti hanno effettuato il tampone in aeroporto, gli altri lo faranno al campus biomedico accompagnati dalla società. Con l'avvicinarsi della ripresa dell'attività agonistica ricominceranno i cicli di tamponi per staff, gruppo squadra e dirigenti. Il raduno è fissato a Trigoria per il 27 agosto e dal giorno successivo inizieranno i primi allenamenti agli ordini di mister Fonseca.