Daniel Fuzato, portiere brasiliano della Roma, ha rilasciato un'intervista a Globoesporte.com, nella quale ha parlato dell'esordio contro la Juventus e del suo futuro: "Un momento di grande gioia e felicità - ha detto a proposito del debutto avvenuto all'Allianz Stadium -. La realizzazione di un sogno anche della mia famiglia. Credo sia stato un momento preparato e voluto da Dio. Ho trascorso due anni a Roma lavorando, rispettando i miei compagni e aspettando la mia opportunità. La Roma non aveva mai vinto in quello stadio e abbiamo finito la stagione rompendo questo tabù. Aver giocato quella partita resterà nella storia". 

Il portiere brasiliano ha poi ammesso di aver scattato una foto con Buffon a fine gara: "Un riferimento per me. Sono cresciuto vedendolo giocare sempre ad alti livelli e vincere titoli importanti. Ho scattato una foto con lui per averla come ricordo. Sono momenti rari nella vita, avere l'opportunità di condividere il campo con lui è stato un privilegio". Fuzato, che ha rinnovato con la Roma fino al 2023, nella prossima stagione giocherà in prestito nel Gil Vicente, in Portogallo: "L'obiettivo è continuare a evolversi e crescere come persona e come calciatore. Voglio giocare più partite per acquisire esperienza".