Sarà Fredric "Ricki" Massara il nuovo collaboratore principale di Monchi, con competenze nella segreteria sportiva della As Roma. Per lui si tratta di un ritorno, essendo arrivato a Trigoria già nel 2011, come principale collaboratore di Walter Sabatini, il direttore sportivo dei primi anni di gestione americana. E proprio dall'addio di Sabatini, ottobre 2016, Massara ha ricoperto anche la carica di direttore sportivo della Roma, fino proprio alla chiamata (giugno 2017) del Gruppo Suning, di cui lo stesso Sabatini era diventato dirigente apicale.

Massara ha lasciato Suning (e l'Inter) alla fine dello scorso mese di marzo, in concomitanza col divorzio con il gruppo del suo mentore. Ma il suo rapporto di fiducia con il ds Monchi, costruito nei primi mesi in cui il dirigente spagnolo è arrivato alla Roma, è stato alla base della nuova chiamata della società giallorossa su espressa richiesta del direttore sportivo, che aveva bisogno di un collaboratore con specifiche competenze su regolamenti, tesseramenti e modulistica specifica.

Massara, dunque, lavorerà a stretto contatto con Monchi, in pratica ne diverrà il braccio operativo. Un po' quello che faceva con Sabatini. La firma sul contratto non è stata ancora apposta, ma l'accordo con la società è vicinissimo.