Paulo Fonseca, dopo la vittoria per 0-3 sul Brescia, ha rilasciato delle dichiarazioni in conferenza stampa. Queste le sue parole:

Vittoria importante per il morale
"Era importante vincere oggi qui. Prima della partita ho detto ai ragazzi che se stasera non avessimo vinto sarebbe stata inutile la vittoria col Parma. Abbiamo fatto una buona partita per aumentare la fiducia e mantenere il quinto posto, per noi ora è importante vincere le partite"

Quanto è importante il ritorno di Nicolò Zaniolo?
"Sono molto soddisfatto di tutta la squadra. È importante fare gol in questo momento. Oggi ne abbiamo fatti tre ma ne potevamo fare di più. È importante far giocare tutti, ma Zaniolo è importante per noi quando abbiamo la possibilità di farlo giocare anche se il risultato della squadra è più importante. Ora non abbiamo tempo per allenarci, se esiste la possibilità di dare più minuti per chi di solito non gioca è importante. Vincere come stasera è importante per la gestione del gruppo"

Cosa sta dando di più il nuovo modulo?
"La squadra è più aggressiva se giochiamo così. E poi siamo più sicuri difensivamente"

Quale aspetto migliorare?
"Dobbiamo migliorare tanto. In queste due partite abbiamo creato tante occasioni, ma dobbiamo fare più gol ed essere concreti."

Da cosa nasce la scelta di Mirante?
"Ho parlato con Savorani, Pau è stato infortunato tanto tempo e ha fatto due partite consecutive, non vogliamo rischiare e poi Antonio è un ottimo portiere"

La prestazione di Kalinic?
"MI è piaciuta molto la sua prestazione"

Il gioco è troppo lento?
"No. Abbiamo giocato con intensità, anche se a volte non è possibile pressare alto come facciamo di solito perché dobbiamo gestire meglio la partita"

Cosa le è piaciuto di più rispetto alla gara col Parma?
"Abbiamo fatto più gol. Possiamo farne di più e mantenere la porta inviolata che è stato un aspetto molto importante"

È più contento per i tre gol o perché non ne ha subiti?
"Entrambi gli aspetti, sono molto soddisfatto oggi"

Fonseca a Roma Tv

Proprio vero che non bisogna mai accontentarsi, mister
"È vero, abbiamo avuto la possibilità di fare più gol, anche nel primo tempo. Ma abbiamo fatto una buona partita".

Fonseca, lei resta sempre calmo nei momenti duri. Come ha trasmesso la scossa ai ragazzi?
"Gli ho fatto vedere che non possiamo cambiare il passato, dobbiamo pensare al futuro. Questa squadra nella prima parte della stagione ha fatto bene, perché è possibile farlo. Gli ho detto che era inutile l'altra vittoria se non avessimo vinto oggi. Hanno capito che era importante. Abbiamo dimostrato ambizione e qualità di gioco, abbiamo meritato di vincere".

Questo modulo dà garanzie
"Stiamo giocando bene con questo modulo. Le vittorie danno fiducia. È stata importante l'ultima partita perché abbiamo vinto e giocato bene, abbiamo recuperato fiducia. Abbiamo vinto e adesso dobbiamo pensare alla prossima partita, che è molto difficile, con l'Hellas".

Come mai ha schierato Ibanez al centro e Fazio a sinistra?
"Ho fatto queste scelte per due motivi: sia per la velocità sia perché ha qualità all'inizio dell'azione".

Domani toccherà gufare il Milan?
"Non penso molto alle altre, l'importante è che noi vinciamo le nostre partite. Non sono preoccupato dagli altri".

La condizione sta migliorando?
"Sì, le vittorie portano fiducia e il fatto di non cambiare molto è importante in questo momento. La squadra sta meglio sotto quasi tutti gli aspetti".

Quanto è importante assicurare la vittoria per poi gestire poi la rosa?
"È molto importante avere un risultato come questo e poter cambiare i giocatori. Pellegrini ha giocato le ultime due partite, Veretout ha giocato sempre, è stato importante per Dzeko non giocare. Ho fiducia in tutti i giocatori, ma è importante poterli gestire".