A partire dai sedicesimi di finale di Europa League, che vedranno la Roma sfidare il Gent, sarà disponibile l'utilizzo del Var (Video Assistant Referee).

Lo ha confermato Roberto Rosetti, ex fischietto e ora capo della commissione arbitri Uefa: "Crediamo che quello del VAR sia un progetto fondamentale per il calcio in tutto il mondo e sono felice che l'avremo anche in Europa League. Fornirà un aiuto vitale ai direttori di gara per prendere le decisioni corrette in questi importanti match. Siamo molto contenti delle cifre che abbiamo visto in Champions League: su 108 partite, 27 decisioni sono state corrette attraverso il Var, il che significa che una decisione è stata annullata solo ogni quattro partite. Questo mostra la qualità delle prestazioni degli arbitri"