La Roma potrebbe incassare 6,4 mln di euro all'anno dai "Naming Rights" se avesse uno stadio di proprietà. Lo afferma uno studio di Duff & Phelps, società di consulenza che opera a livello globale all'insegna del «protect, restore and maximize value» per i propri clienti, che ha stimato il valore dei diritti di sponsorizzazione degli stadi. I giallorossi si posizionerebbero al 17° posto su 98 società europee prese in esame.

La classifica è guidata da Barcellona e Real Madrid (con una stima di 36,5 milioni di euro a testa), la Juventus è l'unico club italiano nella top 10. In Serie A solo il 10% degli stadi è sponsorizzato nel nome, mentre questa pratica è più diffusa in Premier League (30%) e Bundesliga (80%).