Garcia a Trigoria. E pure Enrique. Ma non sono nè Rudi, nè Luis. È uno solo, Enrique Garcia Garvijo che neppure a farlo apposta avrebbe potuto avere un nome più evocativo di due dei recenti allenatori della Roma. Dopo la breve esperienza di Laurent Colette, dal Barcellona infatti è arrivato un nuovo dirigente per la società giallorosso. Si tratta, appunto, di di Enrique Garcia Garvijo, che dal 2014 è stato direttore ticketing del club blaugrana (con un passato anche da direttore commerciale del Real Madrid, insomma il curriculum è di quelli che si fanno leggere). Il nuovo dirigente è già operativo da un paio di giorni a Trigoria. Operativo di che? È il nuovo dirigente che ha preso l'incarico di Head of Ticketing che in precedenza apparteneva ad Eric Solem, che aveva lasciato il club giallorosso lo scorso novembre.

Garcia si occuperà sia della gestione del ticketing dello stadio Olimpico che, in prospettiva futura, della vendita dei tagliandi del nuovo stadio che vedrà la luce a Tor di Valle si spera nella stagione 2020-21. Tra i principali risultati raggiunti al Barcellona, Garcia può vantare un incremento boom nelle vendite dei tagliandi: +52,3 per cento nei suoi quattro anni di incarico e un incremento negli incassi di circa 66 milioni di euro. Numeri importanti che la Roma si augura di riscontrare anche qui. Garcia dovrà varare nuove iniziative che possano garantire un maggior numero di biglietti venduti. E soprattutto dovrà programmare in prospettiva futura per il nuovo stadio dove si conta, in particolare con le suite, di poter garantire incassi milionari. In questo senso era necessario che si cominciasse a lavorare da subito.