Gianluca Petrachi ha parlato in zona mista dopo il pareggio contro il Cagliari. La partita è stata segnata da accese polemiche arbitrali e il diretto sportivo ha commentato così la direzione di gara: "Arbitraggio indisponente. La Roma è stata scippata".

"Penso che la Roma sia stata scippata di una vittoria, lo dico a gran voce. Secondo me annullare il gol di Kalinic è una follia. Chi ha giocato a calcio sa che di quelle spinte ce ne sono milioni in area di rigore. Kalinic è stato bravo a rubare il tempo: è Olsen che finisce addosso a Pisacane. Annullare un gol del genere lo trovo assurdo. Credo che bisogna anche usare il buon senso. Noi come Roma, nelle settimane precedenti, abbiamo subito torti importanti e non abbiamo detto nulla. Non perché non fossimo consapevoli dei torni. Vi ricordo il fallo di mano clamoroso non visto nemmeno al Var, Lucioni a Lecce clamoroso non visto dal Var. Ci sono delle cose che mi stanno sfuggendo. Il comportamento del signor Massa oggi è stato totalmente indisponente. Lo hanno visto le migliaia di tifosi che c'erano oggi e non penso che siamo tutti matti. Non faceva giocare la partita, rallentava la manovra, non dava mai la regola del vantaggio, su 50 punizioni saranno state 47 a favore del Cagliari e 3 per la Roma. Obiettivamente credo che oggi Massa abbia sbagliato totalmente la partita e ultimamente sta capitando troppo spesso con la Roma".

L'arbitro vi ha fornito una spiegazione?
"Ma ha avuto un'aria di supponenza dall'inizio della gara. Non si poteva neanche parlare che ammoniva, non voleva nemmeno dare giustificazioni. È questo che ha indispettito tutti quanti noi".

Vi siete dati come società una spiegazione a questo?
"Con me in tribuna c'era Morgan De Sanctis e gli ho chiesto se Massa avesse qualche trascorso negativo con la Roma. È inspiegabile questo atteggiamento e parlo dei primi minuti della partita. Per me era come se volesse in qualche modo indirizzare la partita. Io questo ho visto e l'ho percepito".

È il peggior arbitraggio a cui ha assistito in carriera?
"Ti posso dire sinceramente che non mi capitava da tanti anni di vedere una cosa così. Se vedessero questo gol in Inghilterra riderebbe tutto il Regno Unito. Il calcio è un gioco maschio, non un gioco da ballerine altrimenti ci mettiamo le scarpine da danza classica e andiamo a ballare. Il calcio è un gioco maschio di questi contatti ce ne sono migliaia in aria di rigore, averlo sanzionato in questa maniera per me è una cosa non giusta".