Spinazzola contro il Wolfsberger ha segnato il suo primo gol con la maglia giallorossa. A Graz è finita 1-1 e il terzino giallorosso è intervenuto ai microfoni dei giornalisti dopo la gara. Ecco le sue dichiarazioni.

Spinazzola a Roma tv

Un peccato perché eravate avanti
"Un gol fortunoso. Dopo nel secondo tempo specialmente ho sbagliato molto sono un po' arrabbiato con me stesso. Potevamo giocarlo meglio tecnicamente".

Mancava l'ultimo passaggio.
"C'era lo spazio per fargli male, loro pressavano bene ma potevamo fare molto meglio. E' arrivato questo pareggio, ci dispiace perché potevamo vincerla ma la strada è ancora lunga".

Perché faticate a impostare dal basso?
"Quello lo deve dire il mister. Per quel mi riguarda ho sbagliato troppe palle per lucidità mentale e fisica. Nell'uno contro uno non riuscivo a passare e dopo mi sono anche chiuso mentalmente. Quello che avevo sbagliato provavo a rifarlo ma risbagliavo".

Tatticamente è mancato qualcosa?
"Rivedremo quello che potevamo fare meglio. So che io potevo fare di più e ho sbagliato tante palle per lucidità o fisica non lo so e che sono mancato nell'uno contro uno e mi fa rabbia perché è il mio punto forte".

Spinazzola a Sky

Primo gol con la Roma.
"Sono stato molto fortunato! Ma anche dispiaciuto per il mio secondo tempo, ho sbagliato molto ed è arrivato questo pareggio che ci dà dispiacere, a me soprattutto".

 Dipende dalla loro capacità di pressione o vi è mancato qualcosa?
"È mancata lucidità mentale. Ho sbagliato tante palle. Potevamo giocare molto meglio tecnicamente. Loro hanno pressato molto e bene, ma potevamo giocare meglio la palla".

È un aspetto da migliorare, l'avete subito anche con l'Atalanta.
"Sì, ma questa era un'altra partita rispetto a quella con l'Atalanta. Qui c'era lo spazio per fare molto meglio".