A pochi giorni dal ritorno in campo della Nazionale, che giocherà domenica 12 ottobre allo stadio Olimpico contro la Grecia, è intervenuto ai microfoni di Radio Deejay il commissario tecnico Roberto Mancini, che, parlando dell'avvicinamento alla sfida valida per le qualificazioni a Euro 2020, ha parlato anche di Nicolò Zaniolo. Ecco le sue parole.

"L'ho convocato perché mi era sembrato bravo e volevo conoscerlo meglio. Nell'arco di sei mesi è cresciuto tantissimo. Sono giovani, molti giocatori non sono maturi al 100% e hanno tanta strada da fare. Per me è una mezzala."