Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei giornalisti dopo aver vinto la prima gara di Europa League sulla panchina della Roma contro il Basaksehir. Ecco le sue dichiarazioni: 

Fonseca a Sky

"Non mi è piaciuto il primo tempo non abbiamo fatto bene la pressione e la fase offensiva. In alcuni momenti siamo stati molto larghi ma nel secondo tempo abbiamo fatto una buona gara con tante occasioni da gol".

Dal derby avete migliorato la struttura difensiva.
"E' stato molto importante il derby con la Lazio. Per noi è importante capire se non facciamo bene. Nel derby abbiamo sbagliato diverse cose. Abbiamo parlato di questa partita con i giocatori che dovevano cambiare, essere più aggressivi e avere il possesso. La squadra sta imparando e io sono molto felice di questo gioco".

In fase di possesso i giocatori hanno sempre tante opzioni
"I giocatori sanno che devono sempre dare delle linee di passaggio. Tutti quando il portatore avanza devono essere in movimento e creare linea di passaggio. La squadra deve essere corta anche quando gli avversari pressano sui difensori".

Il reparto che le sta piacendo di più?
"Io sono molto fiducioso perché tutti i giocatori capiscono quello che vogliono e sono aperti alle mie idee. E' importante non prendere gol ma penso che davanti la squadra stia in un buon momento".

Ha convinto Dzeko a rimanere. Come?
"Parlando tanto con lui. E' stato importante per lui capire che tutti i giocatori, la società e i tifosi sono importanti perché lui rimanga. Facciamo un gioco ideale per lui e lui ha capito quanto fosse importante per lui rimanere".

Luogo preferito di Roma?
"Mi piace Piazza di Spagna, il Colosseo, ma ci sono tanti altri luoghi che mi piacciono".

Fonseca a Roma Tv

Contento per la vittoria mister?
"Sono contento. Nel secondo tempo abbiamo visto una squadra con grande intensità, molto meglio nel momento di pressare, con capacità di calcolare lo spazio. Non mi è piaciuto il primo tempo"

E' stato critico col Sassuolo, la squadra deve trovare continuità...
"La squadra deve capire che ci sono tanti giocatori. E' molto importante vincere la prima partita con 4 gol. Ottima prova nel secondo tempo. Dobbiamo riflettere perché questo primo tempo non è quello che voglio per la squadra". 

Grande partita di Pastore, lo sta riportando ai livelli che gli competono...
"Pastore ha giocato in modo diverso. Nel primo tempo non aveva capito bene lo spazio che doveva occupare mentre il secondo tempo è andato molto meglio. E' un giocatore che necessita di giocare, trovare ritmo. Ha avuto un momento buono nella partita". 

Primo tempo atteggiamento non positivo con poca intensità. Perché secondo lei questo momento è durato così tanto?
"Non abbiamo avuto intensità in un momento in cui c'era da pressare. La squadra è stata molto lontana, non abbiamo fatto cose buone. Per questo non sono totalmente soddisfatto e c'è da riflettere su questo primo tempo". 

I giocatori devono adattarsi ai movimenti nel primo tempo o c'è dell'altro dietro la prestazione non positiva della prima frazione?
"E' normale che alcuni giocatori non abbiano l'intensità necessaria. Bisogna dire che sono soddisfatto con tutti, ho capito la situazione di tutti i giocatori e devo dire che dobbiamo analizzare bene questo primo tempo".

Adesso arriva il Bologna, una partita importante...
"Si, è molto importante. Loro sono una squadra forte e noi non abbiamo tanto tempo per recuperare. Sarà difficile con il Bologna".