Nicolò Zaniolo, centrocampista giallorosso, si è reso protagonista nel finale dell'amichevole disputata questa sera a Perugia contro l'Athletic per essersi procurato un rigore con un fallo di mano avversario che in realtà non c'è stato, avendo colpito il pallone con il braccio prima lui. Il numero 22 della Roma è stato da subito accerchiato dagli avversari, e trattato in malo modo dagli quest'ultimi, prima, e dai tifosi,dopo. Per questo motivo ha deciso di pubblicare una storia sul proprio profilo Instagram. Questo il suo messaggio.

"Questa sera a Perugia ho commesso un errore. Nella concitazione del momento non ho avuto la lucidità di capire quanto successo nell'area avversaria e ho reagito male alle domande degli avversari che mi sono venuti a chiedere se avessi toccato al palla di mano al momento del rimpallo. Mi sono già scusato con l'arbitro, sento il dovere di farlo anche con avversari e tifosi".