Domani doppia amichevole per la Roma. Fonseca vedrà tutti i nuovi, perché sarà l'occasione per far esordire con la maglia giallorossa anche l'ultimo ad essere presentato (ieri), Jordan Veretout. Il tecnico portoghese ha già espresso la sua opinione relativamente a Diawara, che ha convinto anche se un po' in ritardo di condizione rispetto ai compagni, nel test amichevole contro il Gubbio. Ora Fonseca e i tifosi della Roma aspettano di vedere all'opera il francese prelevato dalla Fiorentina che è stato preso per dare dinamicità e qualità al centrocampo romanista. Perché nella Roma che sta nascendo saranno proprio il guineano e l'ex viola a dove far girare la linea mediana, in aggiunta a Cristante e con Nzonzi fuori dai piani tecnici. Registi classici, registi moderni.

Sarà come sarà, ma a Fonseca piacciono i due nuove acquisti, che saranno lo schermo della difesa e l'avvio dell'azione con i gioiellini Zaniolo e Pellegrini ad agire da trequartisti. Poi bisognerà completare l'attacco, in particolar modo risolvere il problema della punta centrale e poi concentrarsi sull'attaccante esterno che prenderà il posto di El Shaarawy. Sapendo anche che sulle fasce ha iniziato bene la preparazione anche Diego Perotti, che oggi festeggia il trentunesimo compleanno e che vuole giocarsi le sue chance. Magari insidiando un Justin Kluivert che, al secondo anno nella Roma, chiede sempre più spazio. In difesa, invece, sempre a caccia di un centrale di impatto e possibilmente di esperienza, si sta inserendo Gianluca Mancini, con il supporto di due ormai veterani come Juan Jesus e Fazio (in gol contro il Gubbio).

La squadra ieri è tornata ad allenarsi, al centro sportivo Fulvio Bernardini, con un'unica seduta di allenamento mattutina sotto lo sguardo vigile di mister Paulo Fonseca: lavoro di scarico per cercare di recuperare dalle fatiche dell'amichevole nel pomeriggio precedente contro gli umbri. Ancora assenti Riccardi e Gonalons (lavoro individuale per il recupero dei rispettivi guai muscolari). La squadra sarà impegnata nel doppio impegno di domani contro Rieti, la mattina alle 10, e Ternana, alle 17.30. Amichevoli che prepareranno il primo impegno fuori da Trigoria e test più probante, visto l'avversario, cioè l'amichevole con il Perugia in programma per mercoledì 31 alle 20.30.