Da Francesco Totti ad Antonio Cassano, da Peppe Giannini a Sebino Nela, da Pierino Prati a Gabriel Omar Batistuta. Grandi campioni del passato della Roma e non solo protagonisti dell'asta internet live "Football Memorabilia" in calendario da ieri sul sito Astebolaffi.it.
Non solo romanisti in questa speciale vendita. Ma anche la mitica 10 di Maradona ai tempi del Napoli prossimo a diventare due volte Campione d'Italia, la maglia indossata da Pelé nel 1971 che celebra il terzo Mondiale e i guanti che hanno protetto le mani di Dino Zoff nel Mundial del 1982.

Parlando di cifre, la maglia donata da Maradona ad Agostinelli il 22 dicembre 1985 dopo Napoli-Avellino è uno dei due top lot dell'asta, all'incanto con una stima di 8-10 mila euro. Tra gli altri highlight, ricordi dei calciatori che hanno segnato un'epoca, stelle della Serie A negli anni in cui il nostro campionato era considerato il più bello del mondo. Le fasce da capitano di due miti indiscussi del calcio, Javier Zanetti e Roberto Baggio, una bella foto autografata del Torino su cui spicca la firma della "Farfalla Granata" Gigi Meroni e una serigrafia dedicata al Milan. Ma anche delle autentiche "chicche": la maglia numero 11 appartenuta al Pallone d'Oro sovietico Oleg Blochin (stima 5-6 mila euro), quella indossata dal grande "Rombo di tuono" Gigi Riva in una partita del Mondiale tedesco del 1974 (stima 6-7 mila euro) e la 17 albiceleste di Pedro Pasculli indossata nella finale di Coppa del mondo del 1986 (3.500-4.500 mila euro). Tutti i lotti sono di provenienza garantita, per lo più ex-giocatori e dirigenti, e rappresentano un'occasione unica per aggiudicarsi delle maglie effettivamente utilizzate o preparate per gare ufficiali e non delle repliche.