"Ci servono 12 punti". Federico Fazio si avvicina con determinazione alla sfida della Roma prevista domani alle 18 a Marassi contro il Genoa. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: "La squadra è in un buon momento ci mancano quattro finali verso il nostro obiettivo più importante, sarà una bella lotta. Ci sono tante squadre per lo stesso posto, per noi sono quattro finali e dobbiamo vincerle tutte. Se prendiamo 12 punti avremo più possibilità di arrivare al nostro obiettivo. Dobbiamo pensare alla Roma e fare quello che dobbiamo fare".

Poi un pensiero proprio sulla sfida di domani: "Sarà dura giocare conto il Genoa. Ci aspettiamo uno stadio caldo, loro si stanno giocando la salvezza e giocare a Marassi è sempre difficile. Dobbiamo andare lì per vincere con una squadra compatta e con la voglia di lottare in tutte queste partite che per noi sono quattro finali". Nella sua esperienza, il centrale ha avuto l'occasione di giocare con tanti grandi giocatori e ha elencato i più forti: "A Siviglia avevamo una grande squadra con Dani Alves, Luis Fabiano e Kanouté, poi al Tottenham c'erano Harry Kane Eriksen e Son. Pure qui con Totti e De Rossi che sono emblemi per la Roma e la Nazionale italiana. Con l'Argentina giocare con Messi è un altro livello".