Sono undici i calciatori giallorossi che saranno impegnati con le rispettive Nazionali negli impegni internazionali tra il 20 e il 26 marzo.

Bryan Cristante, Alessandro Florenzi, Stephan El Shaarawy e Nicolò Zaniolo faranno parte del gruppo degli Azzurri nelle due gare valide per la qualificazione a Euro 2020 contro Finlandia (23 marzo a Udine ore 20.45) e Liechtenstein (26 marzo a Parma ore 20.45).

Negli stessi giorni e sempre per le qualificazioni ai prossimi Europei la Grecia di Kostas Manolas affronterà rispettivamente il Liechtenstein e la Bosnia in trasferta (23 e 26 marzo ore 20.45), mentre la Svezia di Robin Olsen se la vedrà prima in casa con la Romania (23 marzo ore 18) e poi fuori con la Norvegia (26 marzo ore 20.45).

La Serbia di Aleksandar Kolarov sarà prima impegnata in una amichevole di lusso contro la Germania il 20 a Wolfsburg (ore 20.45), quindi il 25 giocherà a Lisbona contro il Portogallo (ore 20.45) una gara per le qualificazioni agli Europei.

Doppio impegno di qualificazione ad Euro 2020 per la Bosnia di Edin Dzeko che sarà impegnata il 23 a Sarajevo con l'Armenia (ore 20.45) e il 26 a Zenica con la Grecia (ore 20.45).

Patrik Schick e la sua Repubblica Ceca sfideranno prima il 22 marzo a Londra l'Inghilterra (ore 20.45) per le qualificazioni europee poi il 26 il Brasile a Praga in amichevole (ore 20.45).

Justin Kluivert sarà invece impegnato con l'Under 21 olandese in due gare contro USA (24/3 ore 17) e Egitto (26/3 ore 15), mentre Alessio Riccardi sfiderà con l'Under 19 azzurra il Belgio (20 marzo ore 15), l'Ucraina (23 marzo ore 15) e la Serbia (26 marzo ore 15) in tre gare che si giocheranno tra Padova ed Abano Terme.

Sono undici i calciatori della Roma che risponderanno alla chiamata delle loro nazionali durante la sosta del campionato. Quattro gli italiani, tra cui spicca il ritorno in maglia azzurra di Stephan El Shaarawy, che ritroverà a Coverciano Florenzi, Cristante e Zaniolo. Convocazione anche per Riccardi, che si unirà alla nazionale Under 19, e Kluivert, che ha risposto alla chiamata dell'Under 21 olandese.

Ci sono Olsen, Dzeko e Schick, come anche Manolas e Kolarov: questi ultimi, alle prese con un infortunio, saranno visitati dai medici delle rispettive nazionali che decideranno, consultando lo staff della Roma, se rimandarli a Trigoria o trattenerli in ritiro.

di: La Redazione