Foreign Correspondents Club of Japan

Volpato: "Voglio lavorare duro per tornare al massimo. Mi sento più italiano"

Il giovane giallorosso ha preso parte a un evento insieme a Tiago Pinto e Abraham: "Ringrazio il Giappone per il benvenuto che ci ha dato. Le persone sono fantastiche"

volpato verona gol

volpato verona gol (MANCINI)

La Redazione
24 Novembre 2022 - 09:54

Cristian Volpato ha rilasciato delle dichiarazioni nel corso del Foreign Correspondents Club of Japan. Tra i temi trattati, ovviamente, l'accoglienza del Giappone al club e la seconda parte della stagione, al via ufficialmente da gennaio col ritorno in campo in casa contro il Bologna. Queste le sue parole: 

"Ringrazio il Giappone per il benvenuto che ci ha dato. Le persone sono fantastiche"

Parli meglio inglese o romano?
"Entrambi"

Sulla seconda parte di stagione.
"Voglio lavorare duro in questo periodo ed allenarmi per tornare al massimo a gennaio."

Sulla decisione di non accettare la chiamata dell'Australia
"Ovviamente mi sarebbe piaciuto giocare la Coppa del Mondo, ma non mi sembrava questo il giusto momento per prendere una decisione così importante. Poi come sai sono per metà italiano".

Quindi ti senti più italiano?
"Sì". 

Sei andato in Italia per il calcio o per altri motivi? 
"Per il calcio. Giocavo in Australia e avevo due opzioni: restare in seconda divisione o andare in Italia. Era la scelta più giusta per la mia carriera". 

Cosa ne pensi del Giappone? 
"È un bellissimo posto, ci sono tante cose belle. E le persone sono fantastiche".

Com'è lavorare con Mourinho? 
"Devo solo essere felice di lavorare con lui, lui vuole vincere sempre e ti porta a farlo". 

Una domanda molto romana: è più importante vincere il campionato o finire sopra la Lazio? 
"Penso sia più importante vincere titoli, come ha detto Tiago. Due settimane fa ho giocato e perso il mio primo derby e il mio feeling è stato diverso rispetto alle altre gare, non so spiegare perché". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: