MErcato

Altro contatto per Frattesi. Aouar torna nel mirino

Il procuratore del centrocampista di nuovo a colloquio con il Sassuolo per far abbassare la richiesta. Il francese pronto a lasciare Lione per meno di 20 milioni

Houssem Aouar in azione contro il West Ham (Getty Images)

Houssem Aouar in azione contro il West Ham (Getty Images)

Piero Torri
25 Giugno 2022 - 20:52

Ricapitoliamo. In sintesi, perché se dovessimo riscrivere tutti i nomi che sono usciti a proposito di possibili centrocampisti per la Roma, lo spazio non sarebbe sufficiente. Allora: Ruben Neves, «costa uno sproposito e poi vedrai andrà al Barcellona»; Bissouma, lo ha acquistato il Tottenham; Maxime Lopez, non ha la fisicità che vuole Mourinho; De Paul, non è vero che vuole andare via dall'Atletico Madrid; Sabitzer, guadagna dodici milioni e mezzo (lordi). Ci fermiamo qui. Questo per dire come la ricerca di centrocampisti, dopo aver preso Matic e perso Mkhitaryan e Sergio Oliveira (per ora almeno), per la Roma si sta rivelando un percorso a ostacoli che sono ancora più alti se si tiene in considerazione che il budget in mano a Tiago Pinto tutto è meno che emiresco, un budget che il direttore sportivo deve arricchire con una serie di cessioni che al momento non sono state ancora concretizzate.

In più, in questo quadro di evidenti difficoltà, ci si sta mettendo anche la questione Davide Frattesi. Cioè il giocatore che è stato individuato come concreto rinforzo per il centrocampo da mettere a disposizione di un Mourinho che, pur in vacanza, ogni giorno viene relazionato da Pinto su come procedono le cose sul mercato. E, pure per Frattesi, a voler essere ottimisti stanno andando avanti molto lentamente. La rigidità del Sassuolo sul valore del cartellino, trentacinque milioni, finora è stata l'ostacolo insormontabile con cui Pinto è stato costretto a fare i conti, pur potendo contare sul totale appoggio del giocatore (con cui ha già trovato l'accordo per un contratto quinquennale) e del suo procuratore, Beppe Riso (con cui la Roma sta trattando anche il prolungamento e l'adeguamento per Cristante e Mancini).

In questo fine settimana, è stato proprio Riso a incontrare nuovamente la dirigenza del Sassuolo per cercare una soluzione che, in questa vicenda, possa accontentare tutti. La Roma, comprendendo anche il trasferimento in Emilia di un giocatore, non va oltre una quotazione totale da ventidue milioni da cui detrarre il trenta per cento come da accordi contrattuali. Non sarà facile trovare la quadratura e, nel migliore dei casi, ci vorrà ancora tempo.
Frattesi, comunque, è uno dei due centrocampisti che dovranno arrivare in Trigoria. Perchè la più che probabile cessione di Veretout, obbliga Pinto a muoversi pure su un secondo obiettivo in mezzo al campo. E, in questo senso, crediamo di non sbagliare sostenendo che i nomi preferiti, dopo aver depennato quelli di cui sopra, sono quelli del francese di origine algerina Houssem Aouar e del brasiliano Douglas Luiz, entrambi in scadenza, rispettivamente da Lione e Aston Villa, il trenta giugno del prossimo anno. Il francese è quello che assomiglia di più a Mkhitaryan, centrocampista ma all'occorrenza può fare pure il trequartista trasformandosi così in un'eventuale alternativa a Pellegrini. Di sicuro Pinto ha avuto contatti con i suoi procuratori (la potentissia Icm Stellar Sports), prendendo atto di come il giocatore sia disponibile al trasferimento. Il Lione chiede venticinque milioni di euro, ma l'affare si può chiudere a sedici-diciotto. Anche per Duglas Luiz c'è il gradimento di Pinto (e Mourinho), ma l'Aston Villa è un club di Premier e questo vuole dire che dal punto di vista dei soldi è assai più difficile pensare di riuscire ad avere uno sconto importante.

C'è un altro nome che continua a circolare per la Roma. E' quello dello spagnolo Saul Niguez (già offerto alla Roma), tornato all'Atletico Madrid dal prestito (non proprio un successo) al Chelsea con un contratto in scadenza nel 2026. E' assistito dalla stessa agenzia di Aouar, il club spagnolo pare sia disponibile a darlo ancora in prestito per un anno ed è un giocatore che a Trigoria non dispiace. Infine ci permettiamo di aggiungere un nome alla lista dei centrocampisti. Un nome che c'è stato suggerito da un procuratore molto attivo nel mercato francese. E' quello di Seko Fofana, ex Udinese, ora al Lens dove ha disputato una splendida stagione. Ha un contratto in scadenza nel 2024 e costa meno di venti milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA