Amedeo Carboni è intervenuto ai microfoni di Retesport a cui è stato chiesto un suo pensiero su Mourinho e la vittoria in Conference League. L'ex di Roma e Valencia ha promosso Goncalo Guedes, giocatore della Gestifute, di cui Jorge Mendes è proprietario, che è stato accostato anche ai giallorossi, queste le sue parole:

Conosci bene il Valencia, Guedes alla Roma è un'operazione che chiuderesti?
"Ha avuto alti e bassi per via degli infortuni, ma ha doti non comuni. È un diamante grezzo, come lo era Cancelo, se trova continuità può diventare devastante"

Ruolo?
"Gioca a sinistra, sul fronte offensivo, ma sa spaziare anche a destra, calcia molto bene, ha qualità, punta l'uomo, ha caratteristiche importanti. Se arrivasse a Roma avrebbe bisogno di partire bene per adattarsi subito ad una piazza importante come quella giallorossa"

Qual è la situazione economica del Valencia? Hanno necessità reale di cedere Guedes?
"Ci sono diversi fattori che a mio giudizio lo potrebbero avvicinare alla Roma: per Gattuso può andare via, piace molto a Mourinho, il Valencia ha bisogno di soldi e aggiungerei che Mendes è l'agente del calciatore e sappiamo che legame abbia con la Roma e con Mou. Penso questi elementi spingano il calciatore verso la capitale. Le difficoltà del Valencia? [...] Loro vorrebbero guadagnare con la vendita dei giocatori, ma una città intera in questo momento è arrabbiata contro la proprietà, stanno contestando il presidente da mesi"

Su Mourinho e la vittoria della Conference?
"È un grande personaggio, ha vinto al primo anno a Roma, sappiamo che tipo di difficoltà ci sia nella capitale, ha vinto la Conference, un trofeo europeo, è importante per la città, per la squadra, per la società, quarti, semifinali e finale sono state più complesse e di livello in Conference piuttosto che in Europa League".