LE PAROLE

Roma-Feyenoord, Tranuer: "Non vedo l'ora. Contiamo i giorni"

Il difensore centrale: "Ho iniziato a giocare a calcio per vincere trofei e questa è una grande opportunità per noi. Problemi al ginocchio? Ci sarò"

Trauner a contrasto con Bakambu del Marsiglia in Conference League (Getty Images)

Trauner a contrasto con Bakambu del Marsiglia in Conference League (Getty Images)

17 Maggio 2022 - 08:13

Mercoledì 25 maggio si gioca la partita più importante della stagione. All'Arena Kombetare di Tirana va in scena Roma-Feyenoord, la finale di Conference League. Questa arriva dopo la fine dei campionati, sia Serie A che Eredivisie, con quest'ultima terminata in questo fine settimana. La partita con il Twente, però, non è stata favorevole ai biancorossi che hanno chiuso con una sconfitta. La testa dei giocatori di Arne Slot è già alla finale, come ha confessato il difensore Gernot Trauner. Proprio dell'ultimo atto della neonata coppa europea ne ha parlato il centrale ai microfoni di ad.nl, quotidiano olandese: "È una partita diversa da quelle che ho mai giocato in carriera ma essere nervoso per qualcosa che non vedi l'ora di fare non è da me. Ho iniziato a giocare a calcio per vincere trofei e questa è una grande opportunità per noi. Vogliamo vincere la finale, stiamo contando i giorni. Non dimenticherò presto questa stagione ma questo include una vittoria in finale. Anche quando ne parlo non sento i nervi tesi, è quello che volevamo, quindi non vediamo l'ora. I miei problemi al tendine del ginocchio? Non preoccuparti, in finale ci sarò".

© RIPRODUZIONE RISERVATA