Una seconda pelle. Durante la giornata di ieri sono emerse le prime immagini di quella che sarà la maglia "home" indossata dalla Roma per la stagione 2022-23, annunciata oggi con un video sui social. Per il secondo anno della collaborazione con il club giallorosso, New Balance ha optato per qualcosa di più elaborato rispetto a quella della stagione che si sta per concludere, molto semplice e lineare.

La prima caratteristica che si nota è la texture definita gergalmente "palio", ovvero la suddivisione della maglia in due colori posti vicini (in questo caso di due tonalità del rosso distintivo del club romanista). Un'altra novità è la trama a rombi che si estende per tutta la maglia, con la riproposizione a ogni vertice dello stemma con l'acronimo ASR, quello che la squadra indossava sulle divise degli Anni 30. In questo modo la società giallorossa continua a richiamare elementi storici della squadra all'interno delle proprie maglie, fattore che fa sentire anche i tifosi più vicini a quella che, come ogni anno, è una vera e propria seconda pelle. Altri esempi di queste scelte sono l'applicazione dello stemma con la Lupa e l'acronimo ASR posto sulla maglia blu di questa stagione (oltre che sull'edizione speciale prodotta per il derby di ritorno vinto 3-0) o il Lupetto di Gratton che campeggiava sulle maglie "away" della stagione scorsa. A proposito del Lupetto, è presente anche per il 2022-23: sul retro della maglia c'è ricamata la scritta "Figli di Roma" e nella "o" c'è proprio lo storico logo del grafico e artista indissolubilmente legato ai colori giallorossi. Ultima novità è quella del colletto "alla coreana" in giallo (stesso colore dei dettagli sulle maniche) con chiusura a bottone. È gialla, come già accaduto in questa stagione, anche la scritta dello sponsor Digitalbits sul petto dei giocatori, sotto allo stemma della società (a sinistra, dalla parte del cuore) e al logo di New Balance (sulla destra).

Debutto vicino

In giornata è arrivato anche l'annuncio ufficiale con un video della società che ha intervistato alcuni tifosi che hanno spiegato che significato ha per loro la Roma. Negli ultimi anni i giallorossi hanno seguito i trend internazionali col debutto in campo all'ultima gara casalinga della stagione: non sorprenderebbe vedere gli uomini di Mourinho con la nuova maglia già sabato contro il Venezia.