Dichiarazioni

Tudor: "Abbiamo fatto una grande partita. Contento del punto"

L'allenatore del Verona nel post partita: "C’è rammarico perché non abbiamo vinto. Faccio i complimenti ai miei ed andiamo avanti"

Igor Tudor (Getty Images)

Igor Tudor (Getty Images)

La Redazione
19 Febbraio 2022 - 20:33

Igor Tudor, allenatore del Verona, ha rilasciato delle dichiarazioni a Dazn al termine del pareggio con la Roma. Queste le sue parole: 

Questo pareggio è merito della Roma o è il Verona che non ha portato a casa la vittoria?
"Non lo so. Penso che abbiamo fatto una grande partita. C'è rammarico perché non abbiamo vinto. Abbiamo dominato tutta la partita, tranne gli ultimi 20 minuti. Loro hanno spinto un po' e alla fine hanno preso questo pareggio. Rimane comunque un buon punto. Faccio i complimenti ai miei ed andiamo avanti." 

Calo fisico o mentale? Paura di vincere?
"Credo che poche squadre stiano meglio di noi fisicamente. Siamo stati tanto tempo in vantaggio. La dinamica cambia, ti accontenti. Noi vogliamo fare sempre bene, però aspettarsi che il Verona venga in casa della Roma e comandi per 90' è un po' difficile. Lo abbiamo però fatto per 60-70': questo ci deve rendere orgogliosi."

Condizione psicofisica eccellente, c'è un lavoro importante evidentemente. Pensavate di aver vinto forse, rifaresti i cambi?
"Sembra che con i due cambi abbiamo preso due gol, ma non è detto che con loro non li avremmo presi. Volevo anticipare i nostri cambi, mi sono detto ‘mettiamo due freschi per avere fisicità e compattezza difensiva'. Ma va bene, siamo contenti, ci sono tante partite ancora, noi giochiamo sempre allo stesso modo, per vincere, a volte viene bene e altre no. Oggi siamo contenti con il pareggio a Roma".

Cosa le dà più soddisfazione dopo un risultato così? Lo schema?
"Bello, raramente gli schemi vengono bene perché le squadre sono organizzate bene, è importante, siamo contenti". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA