Dopo la seduta di allenamento svoltasi in mattinata il difensore della Roma Federico Fazio ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole:

Può essere l'inizio di una svolta col Milan?
"Tutta la squadra ha fatto una grande prestazione. Mancano sedici giornate in campionato che dobbiamo giocare come contro il Milan. Sono tutte finali. Col Chievo sarà difficile".

Avete preso più gol quest'anno pur essendo gli stessi interpreti in difesa…
"E' cambiato il modo di giocare, dobbiamo guardare avanti, ripartendo dal Milan. Dobbiamo giocare tutte le partite come fossero finali, in campionato e in Champions. Adesso dobbiamo giocare a Verona, che sarà difficile".

Tu, Manolas, Kolarov avete segnato molto. Provate schemi?
"Sì siamo forti. Siamo ben strutturati e alti. Ben per noi che stiamo segnando e facciamo queste cose".

Siete stati rimontati dal Chievo nella partita di andata…
"Sì, all'andata ci hanno rimontato due reti. Bisogna giocare la palla, essendo compatti in difesa. Sarà una gara difficile come tutte quelle che mancano. Soprattutto con squadre come il Chievo che si giocano la salvezza".

La sfida col Porto?
"La Champions è molto importante per noi. Vogliamo andare avanti nei quarti, ma sappiamo che è anche bello poterla giocare il prossimo anno. E' importante arrivare tra le prime quattro".

Zaniolo?
"Zaniolo è fortissimo, è forte. Sta iniziando ora. Si allena bene, forte, è un ragazzo tranquillo. Ha una grande carriera davanti".

La Roma arriverà tra le prime quattro?
"Questo è il nostro obiettivo principale dall'inizio della stagione. Dobbiamo arrivare tra i primi quattro, sappiamo bene quanto è bello giocare la Champions, al di là di andare più avanti possibile nella competizione. Il nostro obiettivo è arrivare tra i primi quattro".