Vigilia di Roma-Milan, ultimi due giorni a disposizione per unirsi ai 40mila romanisti sicuri di poter popolare gli spalti dell'Olimpico. Domani sera alle 20.30 gli uomini di mister Di Francesco scenderanno in campo con l'obiettivo di conquistare il quarto posto, lo faranno in un ambiente condizionato dalla debacle di Coppa Italia che, nonostante tutto, darà vita ad una coreografia in onore di Antonio De Falchi.

«Vi invitiamo a portare la sciarpa che, tesa durante l'inno, andrà ad abbracciare idealmente Antonio», questa l'iniziativa della Curva Sud per ricordare, a trent'anni di distanza, il tifoso ucciso a San Siro il 4 giugno del 1989. Dopo tre decenni i ragazzi della curva renderanno omaggio ad uno come loro con un abbraccio dalle tinte giallorosse.

Esaurite in fase di abbonamenti la Curva Sud Centrale e quella Laterale, ora dopo ora continua ad abbassarsi la disponibilità per i Distinti Sud (60 euro) e per la Tribuna Tevere Parterre Centrale. Maggiore invece quella per la Curva Nord (45 euro) e per gli spicchi di Tevere (da 85 a 100 euro) e Tribuna Monte Mario (da 105 a 120).

Per quanto riguarda la tifoseria ospite, invece, l'assenza di limitazioni consentirà anche ai non possessori di una tessera di fidelizzazione di assicurarsi un posto nel settore dedicato. Sono circa 2mila, al momento, i tifosi rossoneri attesi allo stadio Olimpico. In caso di tutto esaurito registrato nei Distinti Sud, sarà come di consueto aperto il Distinto compreso tra Curva Nord e Tribuna Tevere. Vendita che, come imposto dal regolamento, vedrà calare il sipario alle 19.30 di domani – ovvero ad un'ora dal fischio d'inizio dell'incontro. Biglietti che possono così essere ancora acquistati: presso gli AS Roma Store, nelle ricevitorie Vivaticket abilitate alla vendita, tramite Call Center, nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi oppure online tramite il sito ufficiale della società.

Quarantamila spettatori e un tavolo tecnico della Questura di Roma volto all'organizzazione delle misure di sicurezza legate all'evento. L'apertura dei cancelli dell'Olimpico è stata fissata alle 18.30, ovvero con le canoniche due ore d'anticipo, con l'area di via Macchia della Farnesina dedicata al parcheggio per gli ospiti e – diversamente – quella per i romanisti nella zona di Piazzale Clodio.

Per motivi di ordine pubblico, inoltre, a partire dalle 17.30 saranno vietate la vendita e il trasporto di bevande e/o contenitori in vetro. Ancora due giorni a disposizione per rimpolpare le fila romaniste, poi sarà tempo di lasciare il verdetto al campo sperando in un risultato diverso rispetto a quelli del recente passato.

Dopo il Milan, il Chievo

Archiviato il posticipo domenicale contro il Milan, per i romanisti sarà già tempo di proiettare la mente alla prossima sfida esterna. Venerdì prossimo (ore 20.30) è in programma la sfida del Bentegodi con il Chievo Verona fanalino di coda della Serie A. Un match per il quale continua la vendita dei circa 3.600 posti a disposizione del settore Curva Sud Superiore. Biglietti che possono essere sottoscritti, entro le 19 di giovedì, al costo di 30 euro e senza l'obbligo di presentare una tessera tra: Roma Card, Club Privilege o Away Card.

Previste inoltre delle riduzioni per donne, Over 60 ed Under 26 (20 euro) e per gli Under 18 (15 euro).
Prima di pensare alla trasferta del Bentegodi, però, c'è un Olimpico pronto ad ospitare almeno 40mila romanisti desiderosi di veder centrati i tre punti. Pronti ad esporre le loro sciarpe per ricordare De Falchi. Per la Roma, per Antonio.